La professione del Disaster Manager è stata riconosciuta !

Con la  norma UNI 11656:2016 , Grazie ad Assodima, La professione del Disaster Manager è stata riconosciuta ! Primi in Europa! 

L’Associazione Nazionale Disaster Manager (Assodima)  è un’Associazione Professionale ai sensi della LEGGE 14 gennaio 2013, n. 4. Da sempre Assodima è il punto di riferimento dei Disaster Manager Italiani e ne rappresenta gli interessi ovunque sia necessario per lo sviluppo e la valorizzazione della professione.

Tra gli scopi prioritari dell’Associazione c’è quello di contribuire alla definizione delle peculiarità e dei ruoli delle nuove figure professionali. Per tali motivi l’associazione è stata coordinatrice del gruppo di lavoro (GL6 - Commissione “Sicurezza della Società e del Cittadino”), presso l’UNI, che ha portato alla èubblicazione della normativa tecnica UNI relativa alla professione del “Disaster Manager”.

La norma UNI 11656:2016 rappresenta un passaggio significativo, per molti aspetti storico, in quanto consente ai professionisti, sia in regime di libera attività, sia come dipendenti della Pubblica Amministrazione, di vedere riconosciuta e certificata la propria attività nel campo della protezione civile, anche in aggiunta ad altre qualifiche professionali regolamentate già possedute.

La norma tecnica UNI definisce il Disaster Manager come il "Professionista delle attività di protezione civile" in possesso di conoscenze, abilità e competenze, tali da consentire il supporto alle decisioni per la gestione manageriale delle attività connesse alla previsione, alla prevenzione, alla risposta e al superamento delle conseguenze derivanti dalle catastrofi naturali o causate dall’uomo, in funzione del grado di complessità dell’evento e dell’organizzazione per la quale presta la sua opera.

L’articolazione e lo sviluppo della professione dipendono in via principale dalla tipologia di organizzazione per la quale il Disaster Manager presta la sua opera e dalla complessità di gestione degli eventi catastrofici. Pertanto, in relazione ai compiti e alla responsabilità, sono individuati in ordine crescente i seguenti livelli professionali:

Disaster Manager di I livello;

Disaster Manager di II livello;

Disaster Manager di III livello.

L'Associazione, inoltre, si avvale di uno studio legale e di un team di professionisti in grado di sostenere e favorire le attività dei propri iscritti attraverso una serie di appositi servizi.

liste /a presentate per le elezioni del 27 maggio 2017

in allegato potete trovare l'unica lista presentata per le elezioni del rinnovo del Consiglio Nazionale  del prossimo 27 maggio 2017 

 

ISCRIZIONI AL VI° CORSO DIMA

Sono aperte le preiscrizioni al VI° Corso in Disatser Management riservato agli associati AssoDiMa.

Il corso sarà fruibile solo ai primi 30 che eseguiranno la preiscrizione.

Cliccando sull'immagine o andando in "Area riservata" si potrà completare la procedura avendo cura di compilare tutti i campi richiesti.

Regolamento Elettorale

Qui il Regolamento Elettorale in vigore , aggiornato alle modifiche apportate nella riunione del Consiglio Nazionale dell' 8 aprile 2017 

Elezioni Consiglio Nazionale

In qualità di Presidente dell’Associazione Nazionale Disaster Manager

Visti: Gli articoli : Art.13 ; Art. 14; Art. 17; Art. 18 bis; Dello Statuto dell’Associazione, così come modificato dall’assemblea generale straordinaria dei soci nella seduta del 4 marzo 2017

Visti: Gli articoli Art. 1; Art. 4 del Regolamento elettorale approvato nella seduta dell‘ 8 aprile 2017

In considerazione: che il mandato triennale conferito dall’assemblea generale dei Soci all’attuale Consiglio Nazionale scadrà il 13 Maggio 2017

Convoca

L’Assemblea Generale dei soci per il giorno 27 Maggio 2017 in prima convocazione alle ore 9.00 ed in seconda convocazione alle ore 9.30 presso i locali dell’Associazione Culturale Centofiori siti in Via Goito, 35/b, 00185, Roma L’assemblea avrà un solo punto all’ordine del giorno : elezioni rinnovo Consiglio Nazionale. Nel nostro sito si può prendere visione dello statuto e del regolamento elettora

 

Il Presidente 

Sergio Achille 

 L'ufficio elettorale considererà valide le deleghe espresse semplicemente via email al delegato che ovviamente dovrà presentare una copia stampata.

In allegato la lista degli aventi diritto al voto (iscritti al 14 aprile 2017)