sono aperte le iscrizioni a tutti i corsi del 2023

sono aperte le iscrizioni a tutti i corsi del 2023. Per iscriversi è sufficiente (prima dovete iscrivervi all'associazione) andare alla sezione dedicata in area riservata e seguire le istruzioni. Se volete informazioni andate nella sezione dedicata ALTA FORMAZIONE oppure potete scrivere   una mail con richiesta di  informazioni a: contactmanager@associazionenazionaledisastermanager.it o telefonare al 3332516381. Cosa aspettate? i corsi sono a numero chiuso ....

SESSIONI D'ESAMEDEI CORSI E DI CERTIFICAZIONE DEL 2023

Sessione esame di certificazione CEPAS  "disaster manager" prevista per il 03-06-2023

Per ulteriori informazioni visitare la sezione Procedura Certificazione Cepas.

Corso  in disaster manger di 3° livello discussione elaborati finali il giorno 4 /03/2023

Esami finali corsi di 1° e 2° livello il 3 /06/2023

 

 

NUOVA PROCEDURA PER I GIÀ CERTIFICATI

Nuova procedura per il passaggio di livello per chi è già certificato. Per ulteriori informazioni visitare la sezione Procedura Certificazione Cepas.

aperte le iscrizioni e rinnovo per il 2023

Sono  aperte le iscrizioni  e rinnovi 2023  

per rinnovare andare in area riservata con le proprie credenziali oppure: 

Cliccare qui per   

RINNOVO   

 

per iscriversi  andare in iscrizioni/Rinnovi oppure: 

 

Cliccare qui per

Prima  ISCRIZIONE 

Lettera ANCI ai comuni su normativa uni 11656/2016

Pubblichiamo questa lettera  inviata a tutti i Comuni D'Italia dall'ANCI, ritenendola molto importante per la nostra professione. Per la prima volta finalmente si indicano le abilità e competenze descritte dalla normativa tecnica 11656/2016 UNI "Professione del Disaster Manager " come punto di riferimento degli enti locali per individuale le competenze ed abilità che dovrebbe possedere il personale dirigente ( e non solo) nel settore della protezione civile. Sono passi avanti che riconosciamo e apprezziamo. Il nostro apprezzamento quindi: al Presidente della Commissione "Territorio, Ambiente e Protezione Civile Federico Pizzarotti.